Spazzole e pennelli

 

Ci pensate a una vita senza spazzole e pennelli? Come fareste a pettinarvi i capelli, truccarvi, togliere la polvere dagli abiti ecc.?

Sarebbe un vero disastro. E allora, visto che sono così importanti non credete che si meritino qualche attenzione?

Le spazzole e i pennelli hanno varie forme, dimensioni e colori e sono destinati a molteplici usi.

Spazzole per capelli

Spazzolare regolarmente i capelli aiuta a mantenerli lucidi e sani, ma la spazzola deve essere scelta in base al tipo di capelli e alla loro lunghezza. Le setole possono essere naturali o artificiali, morbide o dure.

Se avete i capelli grossi, dovrete scegliere una spazzola con setole dure; se, invece, sono sottili, una con le setole morbide.

Per i capelli lunghi, sono più indicate le spazzole piatte e ovali perché potete prendere più ciocche con ogni spazzolata; mentre per quelli corti andranno benissimo quelle a forma rettangolare oppure quelle corte e cilindriche.

Pennelli per il trucco

Pennelli e spazzolini sono gli oggetti più importanti del corredo per il trucco.

Economici perché fanno durare più a lungo gli ombretti; essenziali perché assicurano un effetto raffinato; flessibili perché permettono di dosare la giusta quantità di colori.

Un buon pennello può durare anche due anni, ma naturalmente devono essere di ottima qualità; i migliori sono quelli di zibellino o in tasso. Fate attenzione a non comprare un pennello duro altrimenti non riuscirete a stendere bene l’ombretto sulle palpebre. I pennelli per l’eyeliner devono essere sottilissimi e appuntiti, quelli per il fard grossi e morbidi e quelli per le sopracciglia con bordi obliqui.

Una regolare pulizia

L’operazione pulizia è molto semplice: togliete tutti i capelli dalla spazzola con l’aiuto di un pettine, quindi mettetela in una bacinella con acqua tiepida saponata. Anche i pennelli per il trucco devono essere puliti spesso, almeno una volta alla settimana, sempre con acqua tiepida e sapone. Quando li riponete, ricordatevi di metterli con le setole verso l’alto.